Come aumentare l’autonomia della tua e-bike

Seguendo questi accorgimenti potrai aumentare l’autonomia della tua e-bike e migliorare la percorrenza sia in km che d+.

Sette suggerimenti per aiutarti ad aumentare la tua autonomia.:

1. Non dimenticare di cambiare marcia!

Più veloce pedali, più “strada farai”. Con una frequenza del pedale compresa tra 70 e 80 giri al minuto, puoi ottimizzare l’efficacia del motore e-bike. Ricorda la pedalata estremamente lenta (tirando rapporti lunghi)  fa consumare più energia alla batteria.

2. Regola i livelli di assistenza!

Sebbene il più alto livello di assistenza offra il massimo supporto, utilizza anche la maggior quantità di energia. Per questo motivo ti consigliamo di utilizzare i livelli di assistenza più bassi su tratti di strada facile, e ricorda di utilizzare molto il cambio prima di aumentare l’assistenza.

3. Prenditi cura della tua bici!

Le ruote con bassa pressione dei pneumatici hanno una maggiore resistenza al rotolamento, che ti costerà in termini di scorrimento avendo più atrito.. La corretta pressione dei pneumatici unita a una catena oliata e ben mantenuta assicurerà una guida fluida e una bassa resistenza al rotolamento.

4. Raggiungi la tua destinazione!

Il percorso più breve o più veloce non è sempre il percorso migliore. Su pendenze ripide, il motore deve lavorare di più e quindi consuma più energia dalla batteria. Potresti essere in grado di fare una breve deviazione per evitare una forte pendenza o alcune fermate al semaforo,  ricorda gli arresti e ripartenze fanno consumare più batteria.

5. Caricare la batteria!

Assicurati che la batteria sia sempre completamente carica prima di partire. Se lasci un caricabatterie al lavoro, ad esempio, o ne impacchi uno nella tua borsa, sarai in grado di caricare la batteria ogni volta che lo desideri, se le tue uscite prevedono percorsi lunghi o tour, potresti pensare di acquistare una seconda batteria.

7. Scaricare oggetti pesanti!

Cerca di mantenere il peso complessivo più basso possibile e scarica gli oggetti pesanti non necessari. Porta con te solo le cose di cui hai veramente bisogno lungo il percorso. La regola di base è che meno peso equivale a un intervallo più lungo.

8. Guarda il vento e il tempo!

Il vento in poppa è buono, ma quando stai guidando nel vento, potresti dover cambiare marcia per avanzare. Tuttavia, non solo il vento contrario, ma anche le temperature fredde hanno un effetto negativo sulla gamma.