8 suggerimenti per una durata maggiore della tua batteria per e-bike!!

Le temperature invernali possono danneggiare la batteria di una e-bike. Questo accade perchè gli ioni di litio all’interno della batteria si muovono in un elettrolita viscoso. Con la diminuzione della temperatura, l’elettrolito diventa ancora più viscoso. Ciò aumenta la resistenza per gli ioni, il che significa che gli ioni hanno difficoltà a penetrare l’elettrolito. Ciò comporta in definitiva che la batteria fornisca meno energia di quanto non faccia a temperature normali. Quindi, come assicurate che la batteria della vostra e-bike duri a lungo in inverno?

1. Conservare la batteria al chiuso.

Porta la batteria con te al caldo, tienila a temperatura ambiente e inseriscila solo prima di partire. Questo perché una batteria per bici elettriche preferisce funzionare a una temperatura compresa tra i dieci ed i venticinque gradi. Non dimenticare di portare la batteria al caldo anche durante le lunghe pause pranzo o durante le ore di lavoro, in modo che non debba rimanere troppo tempo al freddo o troppo tempo esposto al sole cocente.

2. Caricalo correttamente.

Durante la ricarica, la temperatura esterna deve essere corretta per consentire agli accumulatori di caricarsi correttamente. Pertanto, si consiglia di non iniziare la ricarica finché la batteria non ha raggiunto la temperatura ambiente. Non scaricare completamente la batteria, ma ricaricarla ogni volta che è rimasta una carica del dieci percento.

3. Utilizzare tutte le assistenze.

Pedalare in inverno (con temperature rigide) solo in modalità eco non fa bene alla batteria. Proprio come gli umani, la batteria deve raggiungere la giusta temperatura  per essere efficiente. Pedalare in modo adeguato alla superficie e utilizzare un livello di assistenza elevato consente alla batteria di riscaldarsi e portarsi alla giusta temperatura di utilizzo. Ricorda una pedalta “tonda” ed una  pressione regolare sui pedali fornisce un segnale costante al motore, che consente di risparmiare energia e aumentare l’autonomia della batteria della tua e-bike.

4. Metti giù una marcia.

Con il motore acceso, sei spesso tentato di rilassarti e pedalare meno o più lentamente. Tuttavia, l’efficienza del motore e-bike continua a migliorare quando si pedala a una frequenza più elevata. Ti consigliamo quindi di cambiare marcia e pedalare più velocemente, in modo agile. Una frequenza del pedale di circa 80 giri ottimizza i consumi ed estende l’autonomia della batteria della tua e-bike.

 

5. Controlla la pressione dei pneumatici.

Avere la giusta pressione dei pneumatici è determinante anche per l’autonomia della batteria della tua e-bike. Pedalare su superfici come su una strada asfaltata – con pressioni troppo basse nelle gomme aumenta l’attrito, il che significa che si perde rapidamente la velocità. Dovresti quindi assicurarti di avere abbastanza pressione nei pneumatici. “off-road”, la correlazione è esattamente il contrario, nell “off-road”quando si usa la mountain bike elettrica, è importante una pressione dell’aria più bassa in modo che l’energia dall’azionamento possa essere trasferita a terra. Puoi trovare la pressione ottimale dei pneumatici quando il tuo pneumatico ottiene il giusto “grip” sullo sconnesso del terreno deformandosi sul passaggio di rocce o ostacoli e non rimbalzando sugli stessi.

 

6. Lubrificare correttamente la catena.

L’attrito riduce la performance. Oltre ad avere la giusta pressione dei pneumatici, dovresti quindi controllare regolarmente anche la catena. È meglio pulire la catena con un panno asciutto e quindi applicare un po ‘di olio per catene. Prendersi cura della propria bici alla fine di ogni uscita è un ottimo modo per rendere la performance della tua ebike sempre ottimale, o puoi portarla dal tuo rivenditore specializzato per un controllo generale di base.

 

7. Utilizzare una seconda batteria.

Se non hai tempo per tempi di ricarica più lunghi o vuoi coprire distanze più lunghe, vale la pena acquistare una seconda batteria. Non dimenticare di portare la seconda batteria con te tenedola al caldo e isolarla quando la trasporti. Le borse speciali per e-bike di solito hanno un compartimento isolato. Altrimenti, puoi avvolgere la seconda batteria in una giacca e portarla nella borsa.

 

8. Scaricare oggetti pesanti.

Bagagli pesanti e carichi aggiuntivi influenzano l’autonomia della batteria della tua e-bike. Più pesante è il peso totale, più breve è la portata. Quindi, prima di iniziare il viaggio, pensa attentamente a ciò che ti serve e, se necessario, reimballa lo zaino o la borsa, lasciando oggetti pesanti che non ti servono a casa.